Ecomercatale San Marino, l’ecologia passa anche dal cinema

Ecomercatale_San_MarinoIl 28 e 29 maggio a San Marino c’è Ecomercatale, la fiera delle tecnologie, della mobilità e delle produzioni eco-compatibili. Accanto a stand, convegni, incontri, anche cinema e laboratori per grandi e piccini.
Il programma, quest’anno è quasi interamente dedicato al risparmio energetico e al rispetto dell’ambiente.

L’Ufficio Attività Sociali e Culturali della Repubblica di San Marino cura la proiezione di alcuni appuntamenti cinematografici strettamente collegati al tema della manifestazione. Vediamo di cosa si tratta.

La rassegna prende il via giovedi 26 maggio alle 21.00 presso il Teatro Concordia di Borgo Maggiore con la proiezione di tre cortometraggi di Antonio Martino. Regista indipendente, con i suoi documentari d’inchiesta ha vinto vari premi. Il primo cortometraggio si intitola “Pancevo-città morta” e racconta la storia della città più inquinata del mondo a causa della guerra.

Il secondo è “Be water, my friend”: la storia in questo caso riguarda un lago in Uzbeckistan che nel giro di 40 anni ha perso il 75% della sua superficie. Il cortometraggio mostra quanto dalla perdita di acqua dipenda la perdita di gioia.
Il terzo, dal titolo “Noi siamo l’aria e non la terra”, parla del problema della radioattività in Bielorussia dopo l’aesplosione della centrale nucleare di Chernobyl.

Sarà l’autore stesso a presentare ciascun cortometraggio prima della proiezione.

Altro appuntamento con il cinema d’autore sabato 28 maggio al cinema Concordia, dove avverrà una doppia proiezione del film “Home” di Luc Beson rivolta ai ragazzi delle scuole medie inferiori ma aperta anche al pubblico.

Protagonista del flm il nostro pianeta visto attraverso le immagini di 54 paesi diversi e 120 località.
Un film molto impegnativo, quindi, la cui lavorazione ha richiesto un set durato 217 giorni su 18 mesi per 500 ore di girato. Immagini spettacolari per ricordare i rischi che corre il mondo, la csa di tutti, “home”: effetto serra, estinzione di specie animali e vegetali, esaurimento delle materie prime.


INSERISCI UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>