An error has occurred

Monet, Cezanne, Renoir e altre storie di pittura in Francia | San Marino Site Turismo

Monet, Cezanne, Renoir e altre storie di pittura in Francia

In mostra a Palazzo SUMS di San Marino le opere dei maestri dell’Impressionismo: un’esposizione che vuole raccontare la pittura francese, in continuità con la mostra riminese “Prigi, gli anni meravigliosi”.
La mostra sammarinese si intitola “Monet, Cezanne, Renoir e altre storie di pittura in Francia” e si svolge in contemporanea con le mostre riminesi allestite a Castel Sismondo “Caravaggio e altri pittori del Seicento” e “Parigi. Gli anni meravigliosi.”

Come quest’ultima, anche la mostra di Palazzo S.U.M.S. propone una narrazione artistica che mantiene paralleli i due binari su cui correva l’arte nella Parigi dell’800: Salon e Impressionismo.

Trenta dipinti in tutto, di cui il nucleo più consistente è costituito da 25 dipinti provenienti dal Museum of Fine Arts di Boston più alcune opere provenienti da Parigi, Lille Angers Montpellier e Columbus.

L’esposizione si apre con due opere di Claude Monet: “Riva fiorita a Vetheuil” (1881) e “Marina a Purville” (1882). In questo caso il confronto viene fatto con un paesaggio realizzato nello stesso anno da Eugene Bodin, maestro di Claude Monet, “L’ingresso a Berck”. Si apre così la strada alla rappresentazione del paesaggio, terreno fertile per l’arte di Pissarro, Sisley, Corot, Dorè.

Nello stesso modo, “La patite italienne chanteuse des rues” dell’impressionista Bazille (1866) incontra “La giovane curiosa” di Bertrand, artista di Salon.

Nella sezione dedicata al ritratto troviamo i due ritratti ad Alfred Bruyas eseguiti da Couture e Courbet e, la “Ragazza in costume veneziano” di Louis Joseph Raphael Collin,”Autoritratto con berretto” di Paul Cezanne e l’opera che rappresenta l’intera mostra: “Jacques Bergeret da bambino” di Pierre Auguste Renoir.

Molte le opere di prestigio che si inseriscono in questi percorso di confronto tra Impressionismo e Salon come “La sera sulle rive del Reno” di Gustave Dorè, la “Veduta di Eragny dalla finestra dello studio dell’artista” di Camille Pissarro, “La Croix- Blanche a Saint- Mammes” di Alfred Sisley e altre.

La mostra, organizzata da Linea d’Ombra, è allestita presso le sale completamente rinnovate di Palazzo SUMS in via Belluzzi 1 a San Marino, dove sarà visitabile fino al 27 marzo 2011 tutti i giorni dalle 10 alle 18 (chiuso il 24,25 e 31 dicembre 2010).

I biglietti costano: 5 euro intero e 3 ridotto, 50 euro per gruppi fino a 25 persone e 40 per le scolaresche.

E’ obbligatorio servirsi del guardaroba gratuito.


INSERISCI UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>