An error has occurred

San Marino: bilancio turistico 2008 col segno meno | San Marino Site Turismo

San Marino: bilancio turistico 2008 col segno meno

Diminuiscono i turisti sul monte Titano. La Repubblica di San Marino, meta di turismo italiano e straniero in tutti i periodi dell’anno, non si sottrae al trend negativo che si registrata quest’anno nelle località turistiche italiane.

Proprio ieri Trademark Italia rilevava un calo del 5,8% di turisti su tutte le spiagge italiane, che si assestava a -1,7% per quanto riguarda le spiagge della Riviera Romagnola. Lo stesso andamento si rispecchia esattamente nel bilancio turistico della Repubblica di San Marino.

Da gennaio ad oggi, infatti, le presenze sul monte Titano hanno subito una flessione negativa dell’1,6% rispetto allo stesso periodo del 2007.
Una crisi che dipenderebbe soprattutto dagli stranieri: il calo dei visitatori dall’estero è del 5,1%, contro la sostanziale stabilità di quelli italiani che si assesta a -0,5%.

In calo del 2,3% la spesa turistica, mentre il numero dei pernottamenti in hotel, rivelati dal Consorzio San Marino 2000, rimane stabile a fronte della riduzione della durata dei soggiorni. Un dato interessante, che depone per la frammentazione delle vacanze, fenomeno già registrato in Riviera e sulle spiagge italiane e che ora raggiunge San Marino, diretta conseguenza dalla crisi economica in atto.

Tra tanti segni meno, emerge anche qualche nota positiva. In aumento, infatti, il trasporto autonomo, che raggiunge il +0,3%, mentre gli spostamenti in pullman diminuiscono del 5,5%. I turisti scelgono di spostarsi da soli in auto piuttosto che cedere a viaggi organizzati.


INSERISCI UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>