San Marino Teatro tira le somme della stagione 2009- 2010

Terminata la stagione teatrale sammarinese. Applausi e dati di una stagione teatrale di grande successo.
Per il secondo anno consecutivo la stagione teatrale comprendeva il cartellone di due teatri, Teatro Nuovo e Teatro Titano. Nel 2009- 2010 sono stato 20 gli spettacoli in totale, 12 al teatro Nuovo e 8 al Teatro Titano.

Che sia stata una buona stagione lo dicono gli apprezzamenti ricevuti dall’Ufficio Attività Sociali e Culturali che ha organizzato la stagione, ma anche i dati, del tutto positivi e in crescita rispetto all’anno scorso, a dispetto di un difficilissimo momento economico.

Ottimo il lavoro condotto da Gemma Cavalieri in veste  direttore artistico, che ha assicurato alla stagione una costante tensione alla qualità grazie alla scelta di spettacoli di elevato livello artistico, che il pubblico ha dimostrato di aver premiato a suon di applausi.
Grande qualità, quindi, ma anche un’attenta politica dei prezzi che ha permesso al prezzo del biglietto di rimanere immutato rispetto all’anno scorso, assicurando un teatro alla portata di tutti.

Premiata dal pubblico anche la scelta di presentare al Titano le risorse artistiche sammarinesi con 5 spettacoli  “made in San Marino”: Le Barnos, Fabrizio Raggi, Elisa Manzaroli, Masdevallia Tigerkiss e Titanz.

I numeri…

L’afflusso totale è aumentato del 16%, con il 15% in più al Teatro Nuovo e il 17% in più al Teatro Titano. Stabile invece il numero degli abbonamenti.

… E gli spettacoli più visti

Lo spettacolo che è piaciuto di più in assoluto è stato il musical “Cenerentola”, un classico dell’intrattenimento per tutta la famiglia, seguito da “A little nightmare music”, che vedeva coinvolta l’orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino; tutto esaurito per “Infermo” di Emiliano Pellisari e per “Molto Rumore per nulla” di William Shakespeare nella rilettura di Gabriele Lavia.
Ottimo il riscontro per Paolo Poli e Lella Costa, accoglienza da star per Massimo Lopez e grande successo per il teatro d’autore. Buono l’interesse per il cartellone del piccolo Teatro Titano dove il pubblico ha riservato molto calore per gli artisti sammarinesi.


INSERISCI UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>