An error has occurred

San Marino Turismo: nuovi orizzonti | San Marino Site Turismo

San Marino Turismo: nuovi orizzonti

E’ stato presentato ieri nella Sala del Castello di Domagnano il “Rapporto sul Sistema Turistico Sammarinese“, frutto dello studio del progetto di sviluppo CSdL 2007-2010. Secondo il rapporto, San Marino non sfrutta al meglio le sue risorse per promuovere il turismo entro confine.

Soffrirebbe sostanzialmente di una identità turistica troppo debole. Fino ad ora, infatti, la Repubblica è stata considerata solo un luogo sussidiario rispetto alla vicina Riviera Romagnola, da visitare nelle giornate piovose che non permettono ai turisti di frequentare le spiagge o dove fare shopping a prezzi stracciati rispetto all’Italia.
Scarsa, oltre alla capacità di attrazione turistica, anche la capacità di trattenere i turisti: la durata media dei soggiorni sul Titano è pari, infatti, a 1,5 notti!

Ora si profila all’orizzonte un cambiamento di rotta imponente, che partirà proprio dalla valorizzazione delle risorse sammarinesi. In primis, il patrimonio storico-culturale della Repubblica, un tesoro rilevante, che ha valso a San Marino l’ingresso nell’estate 2008 nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco. Proprio questa sarà una carta da giocare importante, considerando il fatto che in genere l’effetto Unesco si traduce in un incremento di flusso turistico di circa il 20%. Grazie alle attrattive del Titano, costituite soprattutto da arte, storia e tradizione, avvantaggiati dalla nuova promozione turistica di San Marino saranno per lo più: turismo scolastico, culturale, eno-gastronomico e sportivo.

Ma in previsione ci sono anche numerosi interventi di riqualificazione strutturale del tessuto sammarinese, a partire da alberghi e ristoranti fino a viabilità, miglioramento dei collegamenti con l’aeroporto di Rimini, parcheggi, l’arredo urbano.

Basta “turismo mordi e fuggi”, dunque, San Marino rivoluziona il suo appeal turistico ripartendo dal patrimonio storico-culturale!


INSERISCI UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>